Due parti di Cipro

luglio 19, 2011

Giugno 7, 2011

“No, non potete camminare dal nord di Cipro al sud. La accompagno volentieri in taxi“ Hanspeter stava quasi per credere al tassista a Salamina (vedi video) ma Annemarie dubitava dell’affermazione. “Non avete veramente mai visto dei pedoni attraversare la base militare britannica?” chiese ancora. “No, mai”. Annemarie non era ancora convinta. „Le persone spargono spesso delle voci. Forse non è vero“. Alla fine abbiamo deciso di provare ad attraversare il confine, dopo aver visitato la città di Famagosta (vedi video). Al confine il doganiere voleva controllare bene i nostri zaini. “Potete scegliere quale volete che controlli”. Per noi era uguale ma abbiamo scelto lo zaino di Annemarie. “Allora prendo il suo” disse il doganiere ed indicò lo zaino di Hanspeter. Superata la base militare Annemarie disse: “Era inutile che ci chiedesse quale zaino scegliere se alla fine ha preso comunque quello che vuole”. “Forse pensava che avremmo scelto quello che non avrebbe contenuto niente di illegale e ha quindi deciso di controllare l’altro” questa era la logica di Hanspeter. Il doganiere ci confermò quello che avevamo già saputo, cioè che il timbro nel passaporto dell’entrata nel nord di Cipro avrebbe potuto causarci dei problemi. Alcuni ci avevano detto che forse saremmo dovuti ritornare nel nord di Cipro per poi volare in Israele, fatto che ci costerebbe alcune centinaia di euro in più. Entrati nel sud di Cipro, Hanspeter si mise davanti al computer per chiedere al sito ufficiale.

Sì, in questa isola ci sono una parte turca e una greca. Dalle conversazioni abbiamo presto scoperto che vi è un grande conflitto. Anche solo affrontando il tema dell’UE le cose diventano complicate. In un volantino informativo c’era scritto : “Il 1° maggio 2004 Cipro – inclusa la parte nord – divenne membro dell’Unione Europea. Nel protocollo del Trattato di adesione viene però sottolineato che l’applicazione delle norme dell’UE saranno rinviate fino alla risoluzione del questione cipriota per quelle regioni non sottoposte all’autorità del Governo della Repubblica di Cipro, per via dell’occupazione turca. Le negoziazioni e gli sforzi per una soluzione giusta e funzionale stanno continuando”. In una parte del paese abbiamo sentito dire la gente: “Dobbiamo essere gentili, vogliamo entrare nell’UE” e nell’altra: “Non è colpa nostra se il paese è in queste condizioni. Quelli dell’UE ci avrebbero dovuto controllare meglio”. In tutte e due le parti ci sono delle persone che sono gentili volontariamente. E il controllo fa comunque parte della vita. Anche da noi ci sono molte cose che potrebbero essere migliorate. In un campeggio a Cipro sentivamo il ronzio di una zanzara, ma nella tenda credevamo di essere al sicuro. Il giorno dopo però abbiamo scoperto che la zanzara non si trovava fuori ma dentro la tenda. Era stata molto attiva quella notte, cosa ci è stato poi dimostrato dai numerosi segni lasciati. Altri animali hanno altre preferenze. Due cani trovano la plastica decisamente gustosa (vedi video). Per fortuna abbiamo incontrato già morto un altro animale: un serpente. Annemarie preferisce non avvicinarsi troppo a questi animali. Anni fa, durante la visita di un adolescente aveva coraggiosamente disteso le mani in modo che potesse prendere il serpente. All’inizio tutto andò bene. Ma ad un certo punto il serpente si mosse ed Annemarie, presa dal terrore, tirò indietro le mani e fece cadere il serpente per terra. Le era dispiaciuto molto ma ormai non poteva più annullare l’incidente.

Anche Adamo ed Eva non potevano cancellare l’errore che avevano fatto. Avevano creduto al serpente quando aveva detto che Dio aveva mentito loro e nascosto la vertità. Il problema è che l’avversario di Dio non smette mai di mentire alla gente e cercare in tutti i modi possibili di allontanarli dalla via del Signore. A Cipro il proconsole chiamò a sé Paolo e Barnaba perché voleva sentire la parola di Dio. Il falso profeta e mago Elima tentò in tutti i modi a Paphos (vedi video) di allontanare il proconsole dalla fede. Paolo allora disse ad Elima: “O tu, figlio del diavolo, pieno di tutta la frode e malizia, nemico di ogni giustizia, non cessi di sconvolgere le vie dritte del Signore? ( Atti degli apostoli 13). Allora Elima divenne ceco per un certo periodo di tempo e il proconsole si convertì. Satana non si fermò neanche davanti a Gesù. In Matteo 4 leggiamo che Gesù ha risposto ad ogni tentazione con dei versetti del quinto libro di Mosè. Leggiamo volentieri la Bibbia ma tra camminare, lavare i vestiti, comprare il necessario e tra i chiarimenti necessari per il viaggio non troviamo il tempo che vorremmo. Ma con la tecnologia di oggi anche questo non è più un problema. Paul ci ha regalato un piccolo MP3 con dentro il Nuovo Testamento. Così possiamo ascoltare la migliore notizia del mondo anche attraverso gli auricolare mentre camminiamo. Anche in questo caso Dio ha provveduto per noi in una maniera fantastica e particolare. Abbiamo anche ricevuto un aiuto di tutt’altro tipo. All’inizio a Cipro il tempo era molto caldo e afoso. La nostra pelle aveva reagito con un rossore alle gambe. “Grazie mille, Signore!” abbiamo detto, non quando è arrivato il sole come un paio di mesi fa, ma per le nuvole che ci ha mandato. Spesso sentivamo: “Quest’anno il tempo è davvero strano”. Noi ne siamo contenti.

Nel frattempo siamo arrivati in Israele. Lasciata Cipro, abbiamo mostrato i nostri documenti e siamo riusciti a passare senza problemi. Grazie Signore! Se la situazione politica ce lo permette giovedì saremo al confine con il Libano e cominceremo un trail di Israele. Ora seguiamo le orme di Gesù e non più quelle di Paolo. “In Cristo sono nascosto tutti i tesori della sapienza e della scienza”. (Colossesi 2:3). In questo senso cominciamo la nostra ricerca del tesoro e vi auguriamo che anche voi troviate ancora molti tesori. La vita con Dio è e rimane emoziante.

Hanspeter und Annemarie

Altri Link:

Homepage: www.BaselJerusalem.info

Foto: http://baseljerusalem.wordpress.com/category/fotos/

Video: http://www.youtube.com/user/BaselJerusalem?feature=mhum#g/u

Media: http://www.obrist-impulse.net/html/medien.html

Radio Life Channel (ERF Schweiz) del 24. Mai 2011

http://www.erf.ch/artikel/13903.html

Più recenti: http://www.lifechannel.ch/life_channel-programm-serien-reise_nach_jerusalem.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: